fbpx
Pixel - BannerTop - start 01.11.2021
Magazine di informazione e opinione dell' Appennino Tosco-Emiliano
ADV
Image

Buone notizie per chi percorre la strada Porrettana: l'Anas con propria ordinanza ha disposto la chiusura al traffico sulla SS 64 Porrettana dal km 24 + 400 al km 24 + 600 per la «demolizione del fabbricato in stato di abbandono sito in località Corniolo su tutte le corsie a partire dal 15.09.2021 fino al 17.09.2021 nella fascia oraria dalle ore 21.00 alle ore 05.00 del giorno successivo. La chiusura sarà totale e interesserà tutti gli utenti».

A fronte di un paio di notti di disagi, in cui la strada sarà chiusa a tutti a parte agli eventuali mezzi di soccorso, questo significherà un semaforo ed un senso unico alternato in meno sulla strada già a partire dal prossimo fine settimana.

Una prima riduzione dei disagi dopo il caos registrato negli scorsi fine settimana, con code chilometriche domenica rovinate per tantissimi residenti e persone desiderose di passare una domenica in santa pace al fresco delle montagne.

ADV


Noi di Metropoli Rurali Alto Reno verificheremo anche nei prossimi week-end l'andamento del traffico sulle principali arterie di accesso alle zone montane e collinari, nella speranza che i problemi dei giorni scorsi possano essere serviti da lezione per la gestione dei flussi di traffico da parte degli organi competenti, Anas, provincia e amministrazioni comunali su tutti.

ADV

Primo piano

L'imprenditore agricolo Bizzarri: «Il cambiamento climatico come opportunità, ma occorre cambiare logistica». Evoluzioni, opportunità, e nuovi punti di forza delle produzioni agricole sull'Appenino.

L'imprenditore agricolo Bizzarri: «Il cambiamento climatico come opportunità, ma occorre cambiare logistica». Evoluzioni, opportunità, e nuovi punti di forza delle produzioni agricole sull'Appenino.

Economia & Lavoro 22 Novembre 2021
«La logistica è la nota dolente non della nostra azienda, ma di tutto il comparto agricolo montano. Trovare una sintesi tra tutte le aziende sarebbe...
Cambiamento climatici e prodotti tipici: il piano Coldiretti per il rilancio del settore e il Decalogo per l’agricoltura che verrà

Cambiamento climatici e prodotti tipici: il piano Coldiretti per il rilancio del settore e il Decalogo per l’agricoltura che verrà

Le Interviste di MR | AltoReno 20 Novembre 2021
Punti di forza e punti deboli della montagna. Strade, autostrade digitali e smartworking, potere attrattivo dell’ambiente montanino e dei prodotti tipici. Difficoltà derivanti dai cambiamenti...
Un faro in mezzo all'Appennino... miraggio? No, è a Gaggio Montano

Un faro in mezzo all'Appennino... miraggio? No, è a Gaggio Montano

Cultura 19 Novembre 2021
Un faro, solitamente, è usato per indicare una costa pericolosa, una scogliera, rocce appuntite e in generale tutto ciò che aiuta i marinai a rendere...
Tutto pronto per la stagione invernale 2021/2022, ma manca forza lavoro

Tutto pronto per la stagione invernale 2021/2022, ma manca forza lavoro

OnLine 18 Novembre 2021
Buona visione Intervista ad Andrea Formento, presidente di Federfuni Italia, ascoltato da Metropoli Rurali Alto Reno alla vigilia dell'inizio della stagione turistica...
Torna il dottore in montagna

Torna il dottore in montagna

L'opinione... 15 Novembre 2021
Alla fine il buon senso ha prevalso. La montagna pistoiese torna ad avere un medico di famiglia: sarà il dottore Gianmaria Brizzi, che da questo...
Ceri (G.B.C. S.r.l.): «Un capannone industriale in montagna? Costa un quinto rispetto alla piana»

Ceri (G.B.C. S.r.l.): «Un capannone industriale in montagna? Costa un quinto rispetto alla piana»

Economia & Lavoro 12 Novembre 2021
«Comprare un capannone a Campo Tizzoro non è la stessa cosa che comprarlo a Prato a Sesto Fiorentino. I costi sono sicuramente molto inferiori». Lo...
ADV