Magazine di informazione e opinione sull' Appenino Tosco-Emiliano
Image

Arriva mezzo milione di euro per la montagna toscana. Il cospicuo finanziamento arriva dalla conferenza stato regione, che ha approvato la quota per la regione stornandola dai 9 milioni di euro del Fondo nazionale per la montagna. Per la precisione, sono 562mila euro i fondi destinati alla regione. Il sottosegretario alle politiche agricole, Giuseppe L'Abbate, ha sottolineato come i soldi destinati alle aree montane servano non solo per la salvaguardia e il sostegno di quei territori, ma anche per superare i confini imposti dalla montagna, puntando ad una condizione di autonomia e solidarietà tra aree cittadine e aree rurali montane.

Arriva mezzo milione di euro per la montagna toscana.


Letta così è una buona notizia e sicuramente lo sarà. Rimangono però molte questioni aperte che “Metropoli Rurali” affronterà nelle prossime settimane. Come saranno ripartiti i fondi della Toscana nei vari territori? Come verranno spesi? I comuni potranno accedervi? E se sì, per quali progetti?


Di interventi, sulla montagna pistoiese, ce ne sarebbero decine e decine da fare. Non sarà facile stilare una priorità e mettere d'accordo i vari comuni sulla gestione dei fondi in questione. Fondi che, temiamo, una volta suddivisi nei vari territori appariranno meno generosi di quanto non sembra in questo momento vedendo l'assegno da mezzo milione staccato per l'intero territorio regionale montano. Ne riparleremo.