fbpx
Pixel - BannerTop - start 01.11.2021
Magazine di informazione e opinione dell' Appennino Tosco-Emiliano
ADV
Image

Il caso della pediatra alla Sambuca Pistoiese evidenzia che esiste un "Questione Rurale".

Ci spieghiamo meglio: esistono situazioni in cui i confini tagliano in due aree abitate ormai diventate contigue e non vengono più percepiti in maniera netta da chi vi risiede. Sono esempio i casi dei comuni di Sambuca Pistoiese, Alto Reno Terme e Castel di Casio: i confini ci sono ma, a parte un po' di abitudine, le linee di demarcazione amministrativa non viene più percepita in maniera netta da chi abita quelle zone. Le zone di confine vivono da sempre questo conflitto, che passa però in second'ordine nei mass media perché il focus è costantemente puntato sui grandi centri abitati.

Leggi Anche:

Pediatra a Sambuca Pistoiese, difficoltà, dimissioni e possibili soluzioni

Burocrazia e regioni, ostacoli per le zone di confine come Sambuca Pistoiese


Nel 2021, con un mondo che ha subito dei cambiamenti radicali, nei suoi processi sociali, abitativi, economici e lavorativi, infine radicalizzati con la pandemia, è necessario, se non addirittura un imperativo, che la politica, e soprattutto i governi regionali, si aprano a soluzioni al passo con i tempi, per creare una serie di soluzioni idonee e adeguate a queste zone di confine. Quando abbiamo creato "Metropoli Rurali Alto Reno” lo abbiamo fatto, per dare voce a una realtà fatta di un insieme di comuni che col tempo si è trasformata in un territorio sempre più omogeneo, in una realtà ben definita, che richiede interventi legislativi che aiutino chi ci abita e chi ci lavora.

ADV


Perché quello che è successo alle città presenti nella piana, vedi Firenze, Prato, Pistoia o l'hinterland bolognese, zone che hanno portato a creare le aree metropolitane, con interventi legislativi appropriati per gestire queste città nel suo insieme, sta accadendo anche nelle aree rurali, soprattutto ora che stanno iniziando ad avere un primo ritorno di abitanti. Se prendiamo in esame il ponte che separa Pavana dal Ponte alla Venturina, ci ritroviamo a osservare un ponte che sostanzialmente separa due paesi che vivono in continuità. E quando si crea una situazione di questo genere, è evidente che ci deve essere un'omologazione di servizi, di norme, di regole comuni. Non, come adesso, che sembrano due mondi distinti quando invece non lo sono affatto.


Questi comuni devono essere forniti di strumenti idonei per sopperire in autonomia ai problemi derivati dal fatto di essere in regioni diverse, ma fisicamente adiacenti, ormai è un dato di fatto. Come un dato di fatto è che sono cambiati anche i tempi di intervento: oggi non abbiamo più spazio per tempi lunghi come in passato per prendere decisioni. Alla politica, ai governi regionali, sta a loro, a questo punto agire, e al più presto. 

ADV

Primo piano

L'imprenditore agricolo Bizzarri: «Il cambiamento climatico come opportunità, ma occorre cambiare logistica». Evoluzioni, opportunità, e nuovi punti di forza delle produzioni agricole sull'Appenino.

L'imprenditore agricolo Bizzarri: «Il cambiamento climatico come opportunità, ma occorre cambiare logistica». Evoluzioni, opportunità, e nuovi punti di forza delle produzioni agricole sull'Appenino.

Economia & Lavoro 22 Novembre 2021
«La logistica è la nota dolente non della nostra azienda, ma di tutto il comparto agricolo montano. Trovare una sintesi tra tutte le aziende sarebbe...
Cambiamento climatici e prodotti tipici: il piano Coldiretti per il rilancio del settore e il Decalogo per l’agricoltura che verrà

Cambiamento climatici e prodotti tipici: il piano Coldiretti per il rilancio del settore e il Decalogo per l’agricoltura che verrà

Le Interviste di MR | AltoReno 20 Novembre 2021
Punti di forza e punti deboli della montagna. Strade, autostrade digitali e smartworking, potere attrattivo dell’ambiente montanino e dei prodotti tipici. Difficoltà derivanti dai cambiamenti...
Un faro in mezzo all'Appennino... miraggio? No, è a Gaggio Montano

Un faro in mezzo all'Appennino... miraggio? No, è a Gaggio Montano

Cultura 19 Novembre 2021
Un faro, solitamente, è usato per indicare una costa pericolosa, una scogliera, rocce appuntite e in generale tutto ciò che aiuta i marinai a rendere...
Tutto pronto per la stagione invernale 2021/2022, ma manca forza lavoro

Tutto pronto per la stagione invernale 2021/2022, ma manca forza lavoro

OnLine 18 Novembre 2021
Buona visione Intervista ad Andrea Formento, presidente di Federfuni Italia, ascoltato da Metropoli Rurali Alto Reno alla vigilia dell'inizio della stagione turistica...
Torna il dottore in montagna

Torna il dottore in montagna

L'opinione... 15 Novembre 2021
Alla fine il buon senso ha prevalso. La montagna pistoiese torna ad avere un medico di famiglia: sarà il dottore Gianmaria Brizzi, che da questo...
Ceri (G.B.C. S.r.l.): «Un capannone industriale in montagna? Costa un quinto rispetto alla piana»

Ceri (G.B.C. S.r.l.): «Un capannone industriale in montagna? Costa un quinto rispetto alla piana»

Economia & Lavoro 12 Novembre 2021
«Comprare un capannone a Campo Tizzoro non è la stessa cosa che comprarlo a Prato a Sesto Fiorentino. I costi sono sicuramente molto inferiori». Lo...
ADV