fbpx
Pixel - BannerTop - start 01.11.2021
Magazine di informazione e opinione dell' Appennino Tosco-Emiliano
ADV
Image

Dopo tante discussioni (anche in commento alle nostre interviste) e prese di posizioni, arriva una comunicazione ufficiale dell'Ordine dei Medici di Pistoia riguarda il caso dei 1400 pazienti circa della montagna senza più dottore da inizio novembre.
Intanto è stato annunciato che il prossimo 2 novembre il sindaco di Abetone-Cutigliano Marcello Danti e l’assessore Andrea Formento incontreranno Beppino Montalti, presidente dell'Ordine dei Medici. Nei giorni successivi è invece previsto l’incontro con il sindaco di San Marcello Pistoiese, Luca Marmo. Questa serie di incontri evidenziano la forte volontà e necessità di arrivare ad una soluzione in tempi rapidi.


«Siamo ormai prossimi a cambiamenti nell’organizzazione dei medici di medicina generale sul territorio della montagna e non solo, come previsto dai piani del Ministero della Salute e sullo stesso Piano Nazionale di Ripresa Resilienza, che al loro interno contengono anche elementi che porteranno al cambio di molte prospettive. Non possiamo però che accogliere positivamente, in tal senso, la notizia dell’assunzione dei tanti giovani colleghi precari entrati a regime nel periodo pandemico come previsto in alcuni passaggi della recentissima manovra finanziaria, accogliendo così una richiesta storica del nostro ordine ma più in generale degli ordini di tutta Italia».
Se la situazione in prospettiva sembra poter rientrare nella normalità, non vengono per il momento indicate strategie per riportare i dottori a lavorare in montagna. Tuttavia Montalti ci tiene a formulare un'ulteriore precisazione. «Mi spiace aver letto negli ultimi giorni inesattezze sui presunti redditi dei medici di medicina generale - chiosa il presidente - nella realtà ben distanti da quanto affermato da alcuni amministrativi».


ADV


Indubbiamente l'arrivo di “forze fresche” dal Pnrr (come peraltro ipotizzato dal sindaco Marmo nella nostra intervista, raggiungibile qui https://www.metropolirurali.com/altoreno/emergenza-medici-in-montagna-marmo-ci-appelliamo-al-senso-di-responsabilita.html ) e una visione diversa delle aree montane può riportare la situazione in carreggiata, se non addirittura migliorarla. Vedremo se dagli incontri tra ordine dei medici e amministratori arriveranno soluzioni concrete a questa complessa situazione.

 

ADV

Primo piano

L'imprenditore agricolo Bizzarri: «Il cambiamento climatico come opportunità, ma occorre cambiare logistica». Evoluzioni, opportunità, e nuovi punti di forza delle produzioni agricole sull'Appenino.

L'imprenditore agricolo Bizzarri: «Il cambiamento climatico come opportunità, ma occorre cambiare logistica». Evoluzioni, opportunità, e nuovi punti di forza delle produzioni agricole sull'Appenino.

Economia & Lavoro 22 Novembre 2021
«La logistica è la nota dolente non della nostra azienda, ma di tutto il comparto agricolo montano. Trovare una sintesi tra tutte le aziende sarebbe...
Cambiamento climatici e prodotti tipici: il piano Coldiretti per il rilancio del settore e il Decalogo per l’agricoltura che verrà

Cambiamento climatici e prodotti tipici: il piano Coldiretti per il rilancio del settore e il Decalogo per l’agricoltura che verrà

Le Interviste di MR | AltoReno 20 Novembre 2021
Punti di forza e punti deboli della montagna. Strade, autostrade digitali e smartworking, potere attrattivo dell’ambiente montanino e dei prodotti tipici. Difficoltà derivanti dai cambiamenti...
Un faro in mezzo all'Appennino... miraggio? No, è a Gaggio Montano

Un faro in mezzo all'Appennino... miraggio? No, è a Gaggio Montano

Cultura 19 Novembre 2021
Un faro, solitamente, è usato per indicare una costa pericolosa, una scogliera, rocce appuntite e in generale tutto ciò che aiuta i marinai a rendere...
Tutto pronto per la stagione invernale 2021/2022, ma manca forza lavoro

Tutto pronto per la stagione invernale 2021/2022, ma manca forza lavoro

OnLine 18 Novembre 2021
Buona visione Intervista ad Andrea Formento, presidente di Federfuni Italia, ascoltato da Metropoli Rurali Alto Reno alla vigilia dell'inizio della stagione turistica...
Torna il dottore in montagna

Torna il dottore in montagna

L'opinione... 15 Novembre 2021
Alla fine il buon senso ha prevalso. La montagna pistoiese torna ad avere un medico di famiglia: sarà il dottore Gianmaria Brizzi, che da questo...
Ceri (G.B.C. S.r.l.): «Un capannone industriale in montagna? Costa un quinto rispetto alla piana»

Ceri (G.B.C. S.r.l.): «Un capannone industriale in montagna? Costa un quinto rispetto alla piana»

Economia & Lavoro 12 Novembre 2021
«Comprare un capannone a Campo Tizzoro non è la stessa cosa che comprarlo a Prato a Sesto Fiorentino. I costi sono sicuramente molto inferiori». Lo...
ADV